To Top
Drink

Bitter Bar – Cocktail Experience

Un viaggio sulle tracce del Conte Negroni, tra atmosfere lontane e avvolgenti e cocktail all’avanguardia

Se questa sera volete addentrarvi nella Firenze più autentica e movimentata ma soprattutto se siete alla ricerca di atmosfere d’altri tempi e avete voglia della giusta scintilla, per accendere la notte c’è solo un indirizzo, via di Mezzo 28 R, e la miccia che la farà scattare è una sola: Bitter Bar – Cocktail Experience.

Nel pieno del quartiere Sant’Ambrogio, troverete ad accogliervi Cristian Guitti, direttore d’orchestra di questo laboratorio creativo e mixologist d’eccezione che nel suo locale ha ricreato il brivido e la joie de vivre degli anni ’20, con le sue atmosfere affascinanti e rilassanti al contempo, musica jazz di sottofondo e cocktail sofisticati che vi faranno venir voglia di capirci davvero qualcosa.

Forse non è un caso che il locale sorga proprio nella via di Mezzo, che con il suo nome richiama pienamente la filosofia stessa del concept bar: creare drink che aggancino passato e futuro nelle tecniche di miscelazione, negli ingredienti utilizzati e nelle ricette, ma soprattutto trasferire l’approccio gastronomico alla preparazione dei cocktail, con miscelazioni che, fidatevi, vi lasceranno a bocca aperta.

La drink list, suddivisa in sei sezioni, spazia da spin-off del Negroni, principe indiscusso della carta, a contaminazioni sudamericane, con Pisco, Tequila e Mezcal come orgogliosi rappresentati di un esotismo affascinante e mai scontato che in un posto così non può che essere accolto a braccia aperte.

Ma andiamo con ordine, “Spin-Off Negroni” dunque ad aprire il menù, con quattro variazioni tutte da provare tra le note agrumate, pungenti e affumicate del Ginepraio, del Bitter e del Vermut; “Easy” con tre proposte e un carattere avvolgente e piccante al tempo stesso; “Oil & Butter”, per chi si fa conquistare da peccati di gola e ama viaggiare con mente e palato; “Twist and Shout” per gusti decisi e curiosi; “Singing in Louisiana” per gli sperimentatori e gli amanti dei sapori ricercati e infine “Class Touch” per chi vuole farsi stupire e andare oltre alla classica bevuta, tra affumicature e sentori speziati.

Completa la lista una selezione di cocktail analcolici che prendono ispirazione dai loro fratelli maggiori e la possibilità di ordinare dei Minidrink (solo dopo la prima consumazione) e gli “Sharing Cocktails”, se il vostro gruppo supera le sei persone. Attenzione però, il Bitter Bar ha delle regole ben precise e le trovate tutte scritte nella prima pagina del menù: qui si viene per viaggiare, per aprirsi a nuovi orizzonti del gusto, in qualche modo estranei. Se volete un Gin Tonic, ormai l’avrete capito, avete sbagliato posto.

Se invece siete dei veri conquistatori, lasciatevi sedurre e seguite le tracce del Conte Negroni, fatevi ispirare dalla sua passione per i viaggi e la vostra mente creerà un film tutto vostro, un Grande Gatsby italiano che domani mattina vi sembrerà di aver vissuto e conosciuto davvero. E non avrete mal di testa, solo tanta voglia di ricominciare il sogno da dove l’avete lasciato.

Ti potrebbero interessare anche...

Mariotto

Via de’ Martelli, 28/30R 50122 Firenze

La lunga storia di Mariotto inizia a Montespertoli nel 1927, con la prima delle tre generazioni di panettieri che apre il suo primo negozio, conoscendo grandi successi, espandendosi, fino a giungere, quasi cento anni dopo, a pochi passi da Santa Maria del Fiore, a Firenze, nell’attuale location dove si sfornano ogni giorno migliaia e migliaia di pizze, [...]

Quinoa

Vicolo di Santa Maria Maggiore, 1 50123 Firenze

Per valutare un ristorante a Firenze si utilizza generalmente una checklist in tre punti: quanto è vicino al centro? Com’è la location? Cosa c’è di buono sul menù? Tre semplici domande capaci di farci intendere subito tutto di un ristorante: magari è lontano ma si mangia bene; oppure è centrale, il cibo è buono ma [...]

Fishing Lab alle Murate

Via del Proconsolo, 16R 50122 Firenze

Tutti noi abbiamo la stessa idea quando si parla di un ristorante di pesce: lo immaginiamo alla vecchia maniera, un luogo elegante, dove l’etichetta è rispettata fino all'ultimo dettaglio e non ci si può rilassare molto. Il Fishing Lab alle Murate di Firenze ha sovvertito lo stereotipo del tipico ristorante di pesce: non più un luogo solenne [...]

Osteria della Pagliazza

Piazza Sant'Elisabetta, 3 50122 Firenze

Grazie alla sua ristrutturazione e ammodernamento, la Torre della Pagliazza, la più antica di tutta Firenze, è tornata a vivere nuova vita. Essere sede di un prestigioso albergo come lo è l’Hotel Brunelleschi non bastava: al suo interno troverete anche un sofisticato ristorante gourmet, il Santa Elisabetta, il Tower Bar al piano terra e, infine, [...]

Officine Panerai

Piazza San Giovanni, 14R 50129 Firenze

Qual è il giusto criterio per valutare l’eccellenza? La propria storia. Una lunga storia costellata di successi che continua senza interruzioni fino al presente è l’indice per comprendere davvero la qualità di ciò che ci troviamo davanti. Firenze è piena di luoghi e di nomi con alle spalle una grande storia, eppure pochi possono vantare [...]

Bombardati quotidianamente da informazioni di ogni tipo trasmesse da un numero sempre maggiore di strumenti di comunicazione, a volte cerchiamo una semplificazione, una fonte affidabile, una guida. Flawless Firenze è nata da questa esigenza e racconta le migliori esperienze da vivere a Firenze con stile, precisione e personalità.

Flawless® è una realtà nata nel 2014 dal sogno di tre professionisti della comunicazione, della moda e del mondo digitale. Ogni giorno la nostra redazione vive le bellezze della città e ve le riferisce, per darvi idee, spunti e indicazioni sempre nuovi.

Copyright © 2019 Flawless Living s.r.l. - Via dell'Orso 7/A - 20121 Milano - PI 08675550969